Secondo voi, quante ricette si possono fare con un ingrediente così straordinario come i gamberi rossi di Mazara del Vallo? Io ne ho in testa così tante che scegliere cosa proporvi con questo oro rosso del mare è stata davvero dura.

Amo la gustosità delle loro carni così compatte ma allo stesso tempo così scioglievoli al palato, che racchiudono dietro a un’avvolgente dolcezza la sapidità e la salinità delle acque in cui sono pescati. Caratteristiche che, oltretutto, li rendono ancora più unici e speciali.

spaghettoni con crudo di gamberi rossi, bisque e crema all'aglio nero

Sai come vengono pescati i gamberi rossi? E sai da cosa deriva il loro inconfondibile sapore?

l gamberi rossi di Don Gambero selezionati da Longino & Cardenal, vivono a circa 700 metri di profondità dove le forti correnti marine contribuiscono a rendere la carne bella compatta mentre le elevate evaporazioni che il Mar Mediterraneo subisce nella stagione calda, li arricchiscono di quei sali minerali che donano loro un sapore inconfondibile.

Ogni giorno le barche pescano il miglior pesce tra le Egadi, Sciacca e Trapani. Le reti vengono tirate su per oltre un mese prima di rientrare in porto, ma il processo di cattura, surgelazione e confezionamento si svolge nell’arco di una manciata di ore. Tutto avviene direttamente a bordo e solo il pescato migliore diventa Don Gambero.

Appena catturati, i gamberi rossi vengono abbattuti nei laboratori certificati dei pescherecci con uno shock termico elevatissimo. La lavorazione viene eseguita in tempi rapidi senza risciacquo e senza glassa per mantenere tutta la freschezza del prodotto. I gamberi sono poi confezionati in speciali vaschette che garantiscono struttura, sapore, aroma e valori nutrizionali immutati.

spaghettoni con crudo di gamberi rossi, bisque e crema all'aglio nero

 

Ti presento la mia ricetta fusion dei miei spaghettoni con crudo di gamberi rossi. Una bontà da leccarsi i baffi!

Del gambero rosso si dice che sprigioni il massimo delle sue caratteristiche organolettiche a crudo o con cotture molto delicate. Che si sposi bene con tutti gli agrumi, i funghi porcini, il tartufo e la grassezza della burrata. Ma a dirla tutta, a me piace molto anche abbinato alla crema di aglio nero Umami.

Di questo pregiato crostaceo del Mediterraneo, inoltre, sapete che non si butta via niente (occhi e intestino a parte)? Sì, perché tutti i suoi scarti (coda, testa, zampe e carapace) se tostati, sfumati con un goccio di brandy e fatti bollire assieme a qualche verdura e acqua diventano un fumetto sopraffino con il quale condire e insaporire tantissimi piatti. Ma se la bisque non fosse ancora sufficiente per soddisfare le vostre esigenze gourmet, sappiate che presto saranno disponibili anche le teste di gambero rosso in polvere. Una chicca che ho potuto assaggiare in anteprima grazie a Longino & Cardenal e che ha reso i miei spaghettoni fusion con gambero rosso, bisque, aglio nero e sesamo ancora più speciali.

Prova anche tu la bontà del gambero rosso di Mazara Don Gambero.

I gamberi rossi Don Gambero sono disponibili sia interi in diverse dimensioni e pezzature che “pronti all’uso”. Infatti, li potete trovare già puliti (processo che avviene solo a mano grazie agli “scapuzzatori”) e riposti in comode bustine da 100 g piatte che si scongelano in soli 10minuti.

Usa il mio codice “GIO10” per avere il 10% di sconto sull’acquisto degli eccezionali prodotti di Longino & Cardenal . Puoi usarlo tutte le volte che vuoi perché non ha scadenza. E poi, è valido su tutti i prodotti presenti nello shop.

Ti potrebbero interessare anche queste ricette:

Baccalà mantecato su crostino di polenta

Tataki di tonno con funghi enoky in brodo dashi

 

 

Spaghettoni con crudo di gamberi rossi, bisque, crema di aglio nero, sesamo e teste di gambero in polvere.

Non vi viene l’acquolina solo a leggere gli ingredienti?

È un piatto dai sapori sofisticati ma che si preprara in poche semplici mosse e che sono certa vi conquisterà al primo boccone.

  • Dosi per
    4 persone
  • Tempo di cottura
    25 MInuti
  • Tempo di preparazione
    15 MInuti

Ingredienti

  • 320 gr spaghettoni
  • 300 gr gamberi rossi
  • 4 cucchiaini crema di aglio nero
  • q.b. teste di gambero rosso in polvere
  • q.b. sesamo tostato in polvere
  • q.b. foglie di aneto o finocchietto
  • q.b. sale

Per la bisque

  • teste di gamberi rossi
  • 1/2 tazzina Brandy
  • 1 carota
  • 1 gambo sedano
  • 1 pezzo porro (10 cm circa)
  • 2 vaschette ghiaccio
  • 2 cucchiai burro
  • q.b. sale

Procedimento

  1. Pulite i gamberi, eliminate l’intestino tenete da parte coda, testa, zampe e carapace.
    Tagliate i gamberi a pezzetti grandi (non tritateli a tartare fine).
    Conditeli con un filo di olio di oliva e teneteli da parte.
  2. Elimanate gli occhi dalle teste dei gamberi e tostateli in una padella insieme al resto degli scarti dei carapaci con un pizzico di sale.
    Quando cominceranno ad attaccarsi al fondo della pentola, sfumate con il brandy. Lasciate evaporare l’alcool, aggiungete le verdure e il ghiaccio.
    Abbassate il fuoco e lasciate sciogliere completamente il ghiaccio.
    Cuocete la bisque per 20-25 minuti dal bollore.
    Filtrate la bisque con un colino cinese schiacciando bene le teste, in modo da estrarre tutto il loro succo.
  3. Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolandoli al dente.
  4. Stemperate la crema di aglio nero con qualche mestolo di bisque (4-5 mestoli) in una padella a fuoco basso. Aggiungete la pasta e mantecatela.
    Se la pasta dovesse risultare troppo asciutta, aggiungete qualche cucchiaio di bisque.
    Regolate di sapore aggiungendo più o meno crema di aglio nero a seconda dei gusti.
  5. Porzionate la pasta nei piatti da portata, aggiungete il crudo di gamberi, un pizzico di polvere di teste di gambero rosso e sesamo tostato. Guarnite con l'aneto e servite.